Mercato auto agosto 2021 e Decreto Infrastrutture

Depositphotos_3251964_L-min

 

Generale
Oltre alla fisiologica decelerazione estiva, hanno inciso le persistenti problematiche legate alla produzione e fornitura di semiconduttori, che determinano conseguenti ritardi nelle consegne dei nuovi veicoli venduti.
Secondo i dati pubblicati oggi dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilitàsostenibili, ad agosto 2021 il mercato italiano dell’auto totalizza 64.689 immatricolazioni (-27,3%) contro le 88.973 unità registrate ad agosto 2020.
I volumi immatricolati nei primi otto mesi del 2021 ammontano, così, a 1.060.182 unità, il 30,9% in piùrispetto ai volumi del periodo gennaio-agosto 2020.

Immatricolazioni per alimentazione
Ad agosto, la quota delle auto ibride non ricaricabili supera, per il secondo mese consecutivo, quella delle autovetture a benzina, ed è la più alta del mercato, dopo che da febbraio era già risultata superiore alla quota delle diesel.
Le autovetture diesel, in calo ad agosto del 55,9%, rappresentano il 21,3% del mercato del mese e il 23,5% del mercato nei primi otto mesi del 2021 (era il 35,1% nello stesso periodo del 2020). Da inizio anno, le auto diesel sono quelle che hanno visto maggiormente calare il proprio mercato, con una riduzione delle immatricolazioni del 12,3%. In ribasso anche il mercato delle auto a benzina, – 49,7% e 25,1% di quota ad agosto e -1,6% nei primi otto mesi, con il 31,3% di quota (10 punti percentuali in meno rispetto a gennaio-agosto 2020).
Le immatricolazioni delle autovetture ad alimentazione alternativa, di contro, superano la metà del mercato ad agosto 2021 e rappresentano il 45,1% nei primi otto mesi, in crescita del 36,2% nel mese e del 155% da inizio anno. Le auto elettrificate rappresentano piùdel 40% del mercato (41,6% nel mese e 36% nel cumulato). Tra queste, le ibride non ricaricabili aumentano del 53% ad agosto e superano la quota del 30% per la prima volta, rappresentando il 31,7% del mercato del mese (per il settimo mese consecutivo una quota piùalta rispetto al diesel e per la seconda volta anche rispetto alle vetture a benzina), mentre crescono del 218% nel cumulato, con una quota del 27,9%. Le ricaricabili, in crescita dell’81,5% nell’ottavo mese dell’anno, raggiungono il 9,9% di quota ad agosto e l’8,1% nei primi otto mesi (le ibride plug-in il 4,9% nel mese e il 4,5% nel cumulato, e le elettriche
il 5% nel mese e il 3,6% nel cumulato). Infine, le autovetture a gas rappresentano il 12% del mercato dell’ottavo mese del 2021 e il 9,1% del mercato dei primi otto mesi e, tra queste, le vetture GPL hanno una quota di mercato del 9,7% nel mese e del 6,8% nel cumulato e quelle a metano del 2,3%, sia nel mese che nei primi otto mesi. Le vendite di vetture GPL crescono sia nel mese (+4,2%) che da inizio anno (+39%), mentre quelle a metano si riducono del 40,2% ad agosto e aumentano del 22,9% nel cumulato.

Mercato dell’usato
Il mercato dell’usato, infine, totalizza 203.844 trasferimenti di proprietàal lordo delle minivolture a concessionari ad agosto 2021, il 30,9% in piùrispetto ad agosto 2020. Nei primi otto mesi del 2021, i trasferimenti di proprietà sono 2.288.829, con una crescita del 32,6% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Andrea Boni
ADIRA
Responsabile Comunicazione

leggi altri articoli

© 2015 — 2021

Autodis Italia Holding Srl

Sede legale e operativa: Via Newton 12, 20016 Pero (Mi)
R.I. di Milano, Monza, Brianza, Lodi

P.IVA e Codice Fiscale 09834150964

REA MI-2116222 – Cap . Soc. Euro 1.480.750,25

Società del gruppo Autodistribution

Privacy e Cookie Policy

Seguici sui nostri canali social